• LPMEDIA

Come la trasformazione digitale sta cambiando il marketing?

L'ascesa di Internet e la proliferazione del digitale, non solo come tecnologia ma anche come formato mediatico, hanno avuto effetti profondi e inaspettati sulla vita del XXI secolo. Mentre tutti si aspettavano che la tecnologia digitale avrebbe reso le cose più veloci, pochi avevano previsto correttamente l'impatto sociale che i media digitali, combinati con la connettività online, avrebbero avuto.

Per quanto riguarda il marketing, il passaggio al digitale ha avuto conseguenze enormi. Ora le proprietà dei media digitali, come le metriche più accurate, combinate con l'interattività, hanno creato nuove opportunità di marketing.

Quindi, non c'è dubbio che la tecnologia digitale possa svolgere un ruolo potente come strumento di marketing. Ma che dire della trasformazione digitale in sé? Cosa sta facendo per cambiare il modo in cui funziona il marketing?


In questo articolo, scaviamo in profondità per dare un'occhiata più da vicino alle implicazioni.


Il cambiamento inevitabile

Sebbene il termine "trasformazione digitale" possa sembrare un concetto nebuloso, i risultati effettivi sono piuttosto facili da comprendere. Sono anni che li viviamo e ora stiamo assistendo a un'accelerazione dei cambiamenti precedenti.


Quando gli addetti ai lavori parlano di trasformazione digitale, si riferiscono al modo in cui la tecnologia digitale viene compresa, applicata e integrata nelle attività lavorative di tutti i giorni, sia a livello quotidiano, a livello di singolo dipendente, sia a livello più ampio di intere operazioni aziendali.


A livello individuale, la trasformazione digitale potrebbe riguardare qualcosa di efficiente come le cartelle cliniche elettroniche nel settore medico o del benessere. Il passaggio alle cartelle cliniche digitali rende questi dati più accessibili, più veloci da elaborare e aumenta la probabilità che i professionisti della salute siano in grado di prendere decisioni più informate.


A livello di settore, la trasformazione digitale ha già dimostrato cosa può fare per aziende come Amazon e Uber. Queste aziende hanno preso concetti di business tradizionali, come la vendita al dettaglio e il transito, e hanno poi applicato tecnologie digitali innovative che hanno lasciato indietro la concorrenza mentre avanzavano.


In generale, tuttavia, la trasformazione digitale viene di solito considerata nel suo complesso per il modo in cui influisce sul business. Nel settore del marketing, in particolare, può portare a cambiamenti entusiasmanti e redditizi per chi ha una visione d'insieme.


La personalizzazione è possibile

Uno dei modi più efficaci in cui la trasformazione digitale ha cambiato il funzionamento del marketing digitale è la possibilità di personalizzare i contenuti per i singoli clienti.

Grazie alla combinazione di metriche e interattività, è ora possibile tracciare le azioni e i comportamenti dei consumatori a livello individuale, quindi utilizzare questi dati per fornire una risposta di marketing personalizzata.

Tenere traccia dell'acquisto di un cliente e poi suggerirgli prodotti simili o, in alcuni casi, "ricariche" per articoli di consumo è solo la punta dell'iceberg. Ora, grazie alle metriche delle piattaforme di social media come Facebook, è possibile tracciare gli interessi dei singoli clienti, formulare raccomandazioni e persino inviare e-mail personalizzate basate sul comportamento dei consumatori prima che si convertano.

Gli esperti di marketing non hanno più bisogno di tirare a indovinare dove si trova l'interesse dei consumatori quando questo viene tracciato sui social media.


I dati sono il re della digitalizzazione

Il più grande "punto cieco" del marketing prima della trasformazione digitale era la mancanza di dati di alta qualità e utilizzabili dagli esperti di marketing per prendere decisioni. Una volta creato un manifesto per una stazione della metropolitana o prodotto uno spot televisivo, non esisteva un modo preciso per valutare l'efficacia di quel contenuto di marketing. Quante persone hanno visto il poster della metropolitana? Quante persone hanno guardato lo spot in televisione, per non parlare dell'acquisto del prodotto solo grazie ad esso?


L'analisi analitica ha cambiato le carte in tavola per il marketing e la trasformazione digitale continua a sottolineare quanto sia utile in tutti gli sforzi di marketing futuri. Ad esempio, un video su YouTube, Facebook, Instagram e altre piattaforme di social media può dire al team di marketing esattamente quante persone hanno guardato il video. Inoltre, se queste persone cliccano sul pulsante "Call To Action" che porta lo spettatore a un sito web, è facile misurare l'efficacia del video nel convertire le persone. Sono disponibili informazioni più granulari, come ad esempio le piattaforme di social media su cui le persone hanno guardato il video, il luogo in cui vivono o l'ora del giorno in cui il video ha ottenuto il maggior numero di visualizzazioni e di clic.


In altre parole, la trasformazione digitale offre agli esperti di marketing dati e metriche sugli utenti molto più precisi, consentendo loro di modificare e ottimizzare i piani di marketing. Sapere cosa non funziona o cosa funziona e quanto bene rende possibile essere molto più agili, reattivi e mirati.


L'interattività sta cambiando il marketing

La trasformazione digitale ha avuto un impatto enorme e senza precedenti sull'interattività. A differenza dei media tradizionali, come il cinema, la televisione e la musica, i media digitali sono interattivi e consentono alle persone di scegliere meglio cosa consumare, come consumarlo e con chi condividerlo.


Per esempio, i siti web possono ora offrire alle persone la possibilità di scegliere quali informazioni visualizzare e l'ordine in cui consumarle. I social media consentono alle persone di interagire con gli account aziendali, ponendo domande e ricevendo risposte in cambio. I consumatori possono anche dare un feedback sui contenuti che leggono o visualizzano con i pulsanti "cuore", "pollice in su" e "preferito" o lasciare commenti.


Lo scambio che può avvenire sui social media, e anche direttamente sugli annunci, cambia tutto. Con gli annunci in diretta, come i live stream, i consumatori possono essere sui social media e guardare un influencer che parla di un prodotto. Ora, invece di limitarsi a guardare un social influencer, gli spettatori possono interagire facendo commenti, dando suggerimenti e persino ricevendo risposte durante il live stream. Nel 2019 c'è un livello di coinvolgimento e interazione che semplicemente non era possibile prima della trasformazione digitale e che cambia la portata e la natura del modo in cui i marketer possono avvicinarsi ai loro target.


L'automazione aumenta la proattività

Il tempismo può essere fondamentale quando si tratta di influenzare una decisione di acquisto. Un consumatore può essere "indeciso" sull'acquisto, arrivando persino a compiere i passi preliminari per l'acquisto, per poi fermarsi alla fase del carrello, prima di impegnarsi nell'acquisto vero e proprio.


L'automazione combinata con le metriche significa che il comportamento dei consumatori viene tracciato, può essere affrontato senza necessariamente richiedere un essere umano che sorvegli l'attività e sia abbastanza fortunato da coglierla e reagire in tempo. La trasformazione digitale ora significa che quando vengono riconosciuti determinati dati o azioni, il software può agire in base a tali condizioni per inviare e-mail o risposte personalizzate in modo rapido, senza dover avvisare un agente umano per agire su un problema sensibile al tempo.


Questo tipo di automazione sta aumentando, in quanto i chatbot assumono persino il ruolo di assistenza clienti di base per compiti semplici, migliorando la risposta del marketing e la produttività.